lunedì 19 febbraio 2007

La ricerca della felicità


In un'america in cui tutto è possibile, Muccino ci fa vivere per due ore col fiato sospeso.

Riuscirà il nostro moderno eroe a salvarsi dalla povertà che sembra ogni giorno di più togliergli ogni sicurezza?

Riuscirà da solo a far crescere il figlio senza fargli mancare nulla pur dovendo cercarsi ogni giorno un posto dove dormire?

Riuscirà a procurarsi un lavoro da broker, miraggio impossibile da "american dream" mentre deve fare i conti con i centesimi che gli rimangono nel portafogli?

Il film è tratto da una storia vera, il che rende il tutto ancora più commovente. Si alternano scene divertenti, una delle quali (quella dei dinosauri) sembra un po' copiata da "La vità è bella" di Benigni, a scene in cui non si riescono a trattenere le lacrime... Will Smith fa una gran prova di recitazione e nella scena finale viene voglia di agitare le braccia in aria insieme a lui per sciogliere la tensione... Non vi dico di più per non rovinarvi la visione, chi invece l'ha visto commenti qui sotto!

Post più popolari