giovedì 22 dicembre 2011

Il presepe vuoto


Mentre preparate il vostro presepe, considerate questo...

Non mettete il ruscello, il laghetto e il pozzo,
se sprecate l'acqua e inquinate il mondo con detersivi e prodotti chimici.

Non mettete il pastore con le pecorelle,
se non avete considerazione dei lavori più umili e delle persone più semplici.

Non mettete la stella cometa,
se quando guardate il cielo non riuscite più a stupirvi. 

Non mettete i Re Magi,
se non avete rispetto per la legge e per l'autorità.

Non mettete la capanna o la grotta,
se non siete pronti a dare accoglienza 
a chi se ne va dalla sua terra per cercare una nuova casa.

Non mettete il bue e l'asinello,
se consumate carne in maniera indiscriminata, 
usufruendo di allevamenti che non rispettano gli animali.

Non mettete San Giuseppe,
se non siete disposti a fare per la vostra famiglia 
i sacrifici che lui ha fatto per la sua.
 
Non mettete Maria,
se non pensate che chi rimane incinta, in ogni condizione,
meriti sempre e comunque il massimo sostegno.

Non mettete Gesù Bambino,
se non siete sempre rispettosi della vita umana, 
e non solo al concepimento e al suo termine naturale.

Lasciatelo vuoto, il vostro presepe, 
se per voi non significa più nulla, 
e se oltre alle statuine non ci mettete dentro 
anche un pezzo di voi stessi.

Tanti Auguri.

Post più popolari